Importante ricordare che i trattamenti atti a prevenire ed eliminare le cicatrici dovrebbero iniziare nel più breve tempo possibile. Nel periodo di cicatrizzazione definitiva del tessuto, che dura almeno 6 mesi, la pelle necessita di particolare attenzione.

Dopo aver eliminato i punti di sutura, è consigliabile cominciare nell’immediato il trattamento e questo decorre circa dopo 4 settimane dall’intervento. E’ fondamentale avere sempre il consenso del medico.

E’ importante che la cicatrice:

  • Sia completamente rimarginata
  • Senza edemi, gonfiori anomali
  • Senza secrezioni di liquido
  • Senza punti di sutura

Con l’avvallo preliminare del medico si può iniziare a massaggiare accuratamente cominciando dal centro della cicatrice per arrivare fino all’esterno fino a completo assorbimento. Il trattamento delle cicatrici richiede costanza quotidiana. 

 

6 gesti quotidiani per avere cicatrici perfette:

  1. Preparare la pelle ad interventi chirurgici programmati utilizzando detergenti delicati ed elasticizzando la zona.
  2. Detergere l’area trattata tutti i giorni con prodotti emollienti e idratanti come Mousse Detergente. Evitate i bagni prolungati e con acqua troppo calda. Asciugare per bene la zona tamponando con un panno morbido senza frizionare.
  3. Applicare Oli rigeneranti specifici e massaggiare delicatamente la cicatrice anche 2 o 3 volte al giorno. Ingredienti come gli Oli Ozonizzati, la Rosa Mosqueta e la Vitamina E promuovono la cicatrizzazione. Agiscono riducendo l’arrossamento della cicatrice e rendendo la pelle più morbida, elastica e levigata.
  4. Evitate l’esposizione della cicatrice al sole per almeno i successivi 6 mesi dall’intervento chirurgico e proteggetela con schermi fisici con fattore elevato (Potrebbe interessarti anche Cicatrici al sole).
  5. Evitare gli shock termici. Saune, piscine termali o bagni gelati potrebbero generare effetti indesiderati.
  6. Evitare lo sfregamento di intimo e abbigliamento. Scegliere tessuti morbidi come il cotone e il bamboo, evitando costrizioni che potrebbero irritare la cicatrice a causa dello sfregamento.
 
IMPORTANTE – Le informazioni qui sopra riportare hanno uno scopo puramente informativo. Chiedere sempre il parere del proprio medico.