WORKSHOP PER FARMACISTI PRESSO ORDINE DEI FARMACISTI DI BOLOGNA

pubblicato in: Uncategorized | 0

Il paziente oncologico approccio integrato: l’importanza del consiglio e supporto del farmacista a livello cosmetologico ed estetico.

Consigli pratici per attenuare e prevenire alcuni effetti collaterali delle terapie.
Attivi sì e attivi no nei cosmetici come riconoscerli.

 

24 Novembre 2015
ore 19,30
presso l’ordine dei farmacisti

 

INTRODUZIONE

Chi si trova ad affrontare e combattere una malattia come il cancro o ad essere sottoposto a cure

farmacologiche prolungate, ha diritto come ogni altro a trovare nella Farmacia supporto, consiglio esperto e prodotti adeguati alle caratteristiche fisiologiche e i cambiamenti che la pelle e le mucose subiscono a causa delle terapie.

Tra le molte sfide e difficoltà che un paziente oncologico si trova ad affrontare, occupano un posto rilevante i cambiamenti che si verificano a livello del proprio aspetto fisico, inevitabile conseguenza degli effetti collaterali generati dalla terapia chirurgica, dalla chemioterapia e dalla radioterapia.

La perdita dei capelli, delle ciglia, il pallore, le mucositi e le ipersensibilità cutanee rappresentano solo alcuni dei principali cambiamenti a cui i pazienti vanno incontro dal punto di vista del proprio aspetto.

Nel corso degli anni è andata sempre più diffondendosi l’esigenza di affiancare alle tradizionali terapie mediche o chirurgiche dei trattamenti volti a fornire un’occasione per affrontare e se possibile migliorare problematiche di tipo estetico.

La Farmacia pertanto si deve adeguare e deve diventare riferimento di informazione e assistenza integrata per i pazienti anche dal punto di vista estetico promuovendo il benessere e la qualità della loro vita prima, durante e dopo le terapie.

 

OBIETTIVI FORMATIVI

Il seminario vuole essere un approfondimento sulle patologie oncologiche, i percorsi terapeutici , gli effetti indesiderati che colpiscono in particolare pelle e mucose e quale sia l’approccio cosmetico e psicologico più adeguato per il paziente.

Attraverso la consulenza personalizzata si possono migliorare o addirittura prevenire alcuni effetti secondari delle terapie fornendo semplici e utili accorgimenti pratici.

In questo modo oltre al miglioramento estetico si promuove il benessere e l’autostima del paziente attraverso la valorizzazione della propria immagine corporea.

Il metodo di riferimento è quello proposto da Oncology Training International® Multidisciplinary Istruction for Oncology Care,  che vanta un ventennio di esperienza, affiancamento al paziente oncologico supportato da letteratura scientifica, dal 2013 trova applicazione ed esempio nel progetto Salute allo Specchio dell’Ospedale San Raffaele di Milano.

Obiettivo del seminario è promuovere attraverso la Farmacia un supporto capillare locale per affiancare, attraverso una selezione responsabile di prodotti e servizi, i malati e le loro famiglie nella battaglia che giorno dopo giorno combattono.

 

PROGRAMMA

19.30
Aperitivo Antiossidante di benvenuto

20.00
Proiezione del Video Oltre. Al centro il paziente.

20.15
Introduzione alle terapie oncologiche e principali effetti collaterali.
Intervento a cura della Dott.ssa Laura Lombardo U.O. Oncologia Medica Ospedale Bellaria Bologna

20.45
Assistere il paziente oncologico
Intervento a cura di Michela Petraro infermiera specializzata e operatrice domiciliare ANT.

21.00
Il corpo che cambia: nuovi approcci grazie all’estetica oncologica.
Attivi da evitare e perchè. Idee e percorsi da promuovere in Farmacia.
Intervento a cura della Dott.ssa Chiara Boschieri esperta in cosmetologia e specializzata in Estetica Oncologica.

21.45
Testimonianza di una paziente. Interverrà Margherita Zagato

22.00
Fine Lavori

 

 

Link utili

http://www.ordfarmbo.it/